Muffe in casa: quante sono, come si riproducono, quali danni causano

Le muffe rientrano sicuramente fra i problemi più diffusi e fastidiosi che colpiscono le nostre case.

Le muffe sono dei microrganismi che appartengono al più ampio gruppo dei funghi, detti anche miceti, il quale annovera oltre 100.000 specie classificate comprendenti anche i lieviti, anche se si ritiene che complessivamente il loro numero sia molto più alto.

Si tratta di attività biologiche molto diversificate e capaci di vivere in condizioni particolarmente difficili, in natura si chiamano anche organismi decompositori proprio perché sono in grado di cibarsi di quasi tutti i composti presenti negli ecosistemi.

Attualmente, secondo dati forniti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) si ritiene che siano circa 300 le specie di muffe che, in condizioni diverse, possono svilupparsi negli ambienti domestici. Fra queste sono circa 60 quelle più diffuse e all’interno di queste sono 5 quelle che sono presenti quasi sempre.

Come si riproducono le muffe?

muffa_casa_danni_oggetti

La riproduzione delle muffe avviene tramite spore, cioè attraverso delle minuscole cellule riproduttrici, che impropriamente possiamo assimilare ai semi delle piante, le quali vengono liberate nell’aria in base alla fase del ciclo biologico del microrganismo.

La quantità di spore che viene liberata dalle muffe è veramente molto alta, infatti queste sono sempre presenti nell’aria, sia all’interno degli edifici che all’esterno. Ciascuno di noi in condizioni normali mediamente respira fra le 10 e le 10.000 spore al giorno, che diventano molte di più se si vive in locali o in ambienti fortemente contaminati.

Inoltre, le spore restano sospese nell’aria per tempi molto lunghi e se non trovano le condizioni per svilupparsi possono restare attive per diversi anni, pronte a proliferare non appena trovano sufficiente umidità.

Le muffe per vivere hanno bisogno veramente di molto poco, bastano soltanto una superficie sulla quale insediarsi (non si sviluppano in aria) e un po‘ di umidità. Non hanno neppure bisogno di cibo perché a questi microrganismi sono sufficienti anche le minime quantità di nutrienti contenute nella polvere dell’aria per poter sopravvivere e per riprodursi.

I principali danni da muffe in casa

Molte muffe generano delle sostanze acide capaci di corrodere i supporti sui quali si sono insediate, dai quali traggono nutrimento. Capita abbastanza spesso di notare che le superfici dove si sono formate le muffe, mostrano i segni della corrosione anche dopo la loro eliminazione e pulizia.

I danni causati dalle muffe sui materiali e sugli arredi sono irreversibili e spesso sono di entità particolarmente elevata. Sicuramente tutti conosciamo qualcuno a cui è capitato di dover buttar via materassi completi di reti, comodini, poltrone, divani e relativi accessori come coperte, cuscini e teli di rivestimento.

Nei casi più gravi le muffe danneggiano in maniera irreparabile anche altri oggetti di uso comune o di valore che sono presenti in casa e si trovano esposti all’aggressione biologica: quadri, tessuti, libri, opere d’arte.

Spesso anche il contenuto degli armadi si riempie di muffe in tempi abbastanza rapidi, soprattutto nei mesi freddi, nei locali interrati o in quelli non sufficientemente ventilati.

Inoltre, l’umidità eccessiva riduce drasticamente la vita utile dei componenti elettronici contenuti nei computer, schede e memorie elettroniche, televisori, impianti domotici e quant’altro e favorisce l’ossidazione dei metalli.

Ultimo, ma non meno doloroso effetto causato della presenza di muffe in casa. Esse si insediano sulle superfici delle pareti domestiche, soprattutto negli angoli in alto a contatto con i solai, o dietro i mobili e più in generale nei punti di maggior dispersione termica, perciò più freddi. In questi casi oltre a costi e disagi dovuti all’operazione di bonifica, sempre necessaria quando l’edificio è pesantemente contaminato dalle muffe e dalle loro spore, si dovrà necessariamente mettere in conto il ripristino della pittura ed eventualmente anche le superfici di supporto (intonaci) se sono state corrose a fondo.

scarica ora l'e-book gratuito!

Scopri i nostri prodotti

Flow a incasso Flow 100

Potenza e discrezione: con una portata d'aria sino a 100 m3/ora, Flow 100 è la VMC a incasso nel muro che assicura comfort e aria pulita nei grandi spazi. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità aria e App.

Flow a incasso Flow 70

Performante e silenzioso, Flow 70 è l'unità di VMC puntuale a incasso nel muro progettata per uffici e locali di medie dimensioni. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità dell'aria e App.

Flow a incasso Flow 40

Flow 40 è la VMC puntuale a totale scomparsa nel muro, secondo la filosofia Helty. Ideale per stanze sino a 30 mq. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità dell'aria e App.

Flow Easy

La soluzione ideale per camerette e cucine di piccole dimensioni. Unisce prestazioni elevate, semplicità di installazione e massima integrazione in qualsiasi ambiente. Funzione iperventilazione e modalità notturna. Dotato di telecomando, per controllare la qualità dell’aria in ogni momento.

Flow Plus

Il sistema di ventilazione forzata per camere da letto e cucine, con il massimo della filtrazione per la salute di tutta la famiglia. Funzione Free Cooling per rinfrescare in modo naturale, sensore igrometrico che regola automaticamente il livello di umidità in casa. Smart App per il controllo wireless da smartphone e tablet.

Flow Elite

Perfetto per ambienti ampi, come salotti e open space, Helty Flow Elite garantisce le migliori prestazioni e una gestione smart del ricambio d’aria grazie ai sensori igrometrico, CO2 e VOC integrati. L’illuminazione LED di design, dimmerabile, illumina gli spazi con eleganza e discrezione.

Temi caldi

vmc puntuale guida alla scelta
Approfondimenti, Consigli Utili

VMC Puntuale: guida alla scelta consapevole

Scopri di più
muffa sui muri rimedi della nonna
Consigli Utili

Muffa sui muri: i rimedi della nonna sono davvero efficaci?

Scopri di più
ventilazione_meccanica_controllata_retrofit_camera
Abitare

Ventilazione meccanica controllata: perché non deve mancare nella tua casa e cosa puoi fare

Scopri di più
Approfondimenti

Le 3 condizioni che portano alla formazione della muffa in casa

Scopri di più
come_ridurre_gas_radon_testimonianza_Helty_VMC
Consigli Utili, Salute

"Come ho ridotto il rischio radon grazie alla ventilazione forzata"

Scopri di più
come ridurre inquinamento indoor arieggiare
Qualità dell'aria, Salute

Come ridurre l'inquinamento indoor? Prima regola: arieggiare per diluire gli inquinanti

Scopri di più
qualità_aria_inquinamento
Qualità dell'aria, Salute

Qualità aria e inquinamento: che aria respiriamo?

Scopri di più
Elite_interno_ventilazione meccanica puntuale con recupero di calore
Approfondimenti

Cos'è e quanto costa un impianto di ventilazione meccanica controllata

Scopri di più