Logo Helty blu

Come eliminare la muffa dai muri in modo definitivo

La muffa sui muri si forma in presenza di umidità eccessiva negli ambienti e quindi di condensa. Scopriamo assieme quali sono le azioni da intraprendere per liberarsene una volta per tutte.

come eliminare muffa muri

Perché si forma la muffa all’interno delle abitazioni?
Il fenomeno della muffa sulle pareti avviene quando è presente condensa all’interno e sopra i materiali costruttivi. La condensa si deposita sui punti della muratura più freddi rispetto al resto, quando l’aria contenente umidità passa per questi punti e condensa in acqua. L’acqua così depositata sulla muratura costituisce il terreno ideale per l’attecchimento e la crescita della muffa, che colonizzerà le pareti e darà origine alle classiche macchie di muffa.

Ma dove arriva tutta questa umidità?
Le fonti sono tantissime: la cottura dei cibi, la pulizia della casa, farsi la doccia, stendere i panni, semplicemente rimanere in una stanza, sono tutte attività che producono vapore e umidità che rimane sospesa nell’aria che respiriamo negli ambienti chiusi.

 

Le conseguenze della muffa su qualità aria e salute

La muffa è dannosa sia per la salute di chi abita negli ambienti colpiti sia per l’integrità dell’edificio. Nel momento in cui le macchie di muffa sono visibili sulle pareti, saranno già state immesse nell’aria spore e altri contaminanti biologici provenienti dalle colonie di muffe. Inoltre, un livello di umidità eccessivo, quindi superiore al 60%, causa il proliferare degli acari della polvere. Sia la muffa che gli acari emettono sostanze che sono potenti allergeni e possono portare allo sviluppo di allergie respiratorie e patologie relative come rinite allergia ed asma.

 

Come prevenire la muffa in modo definitivo con la VMC

L’unico rimedio definitivo contro la muffa consiste nell’eliminare le condizioni favorevoli per cui può formarsi. Gli spray antimuffa o i buoni vecchi rimedi della nonna possono al più togliere la parte visibile del problema, che presto però tornerà a ripresentarsi.

Dato che in una casa abitata di norma non possono essere rimossi o sostituiti i muri, è essenziale smaltire l’umidità in eccesso che si trova nell’aria indoor.

Per regolare la percentuale di umidità nell’aria, la soluzione efficace è ricambiare l’aria in modo continuo e sufficiente. Aprire le finestre non basta e spesso siamo fuori casa tutto il giorno, impedendo così una corretta eliminazione dell’umidità. La soluzione ideale è un sistema di ventilazione meccanica forzata con recupero di calore, che consente un ricambio continuo dell’aria, il recupero del calore contenuto nell’aria viziata in uscita, in modo da consentire un elevato risparmio nel riscaldamento, e una depurazione efficace dell’aria nuova in entrata, eliminando così polveri, pollini ed altri inquinanti.

Una volta rimosso l’eccesso di umidità all’interno degli ambienti non si verificherà più condensa sui muri, la muffa non avrà più un terreno favorevole su cui attecchire e il problema sarà risolto in modo definitivo e senza utilizzare prodotti chimici, spesso poco efficaci e dannosi per la salute.

New call-to-action

Anche tu hai un'esigenza simile?

Sei un professionista?

Se sei interessato a rivendere i nostri prodotti o sei un installatore professionista puoi chiedere una consulenza

Registrati ora
Helty per professionisti e installatori di impianti vmc

Resta aggiornato con le guide gratuite!

Per vivere in una casa sana è indispensabile partire dalla conoscenza. Scopri i fattori che influenzano la qualità dell’aria, i rischi invisibili, i comportamenti virtuosi e le tecnologie utili ed efficaci.
Scarica gli ebook Helty

Qualità e prestazioni certificate

Le prestazioni dei sistemi di ventilazione Helty sono riconosciute dal Sigillo Qualità Casa Clima ed hanno ottenuto la validazione BioSafe

  • CasaClima_VMC_Prodotto_Qualita
  • Certificazione Biosafe.it