Come eliminare gli acari tra le mura di casa: tre buone abitudini - Helty
Logo Helty blu

Come eliminare gli acari tra le mura di casa: tre buone abitudini

Scopri cosa sono gli acari, come influenzano la nostra salute, come prevenire la loro formazione in casa e negli ambienti indoor.

acari casa

Cosa sono gli acari?

Gli acari sono piccoli animali, di moltissime specie diverse, che vivono anche negli ambienti occupati dagli uomini, in particolare nelle fibre dei tessuti e in tutti i luoghi dove possono trovare nutrimento. Dato che si nutrono anche di polvere e forfora, i letti ed i materassi sono particolarmente soggetti all’infestazione da parte di questi organismi.

 

Acari e salute

Gli acari provocano in molte persone una reazione allergica, con sintomi analoghi alle altre allergie respiratorie quali starnuti, lacrimazione, tosse e irritazione oculare.

Sono in realtà le feci degli acari a provocare irritazione e quindi allergia, per cui i posti dove si annidano sono particolarmente pericolosi per i soggetti sensibilizzati, aumentando gli allergeni che si trovano in casa e negli ambienti chiusi dove passiamo più del 90% del nostro tempo ogni giorno.

 

Come prevenire gli acari

1) Limitare gli ambienti dove gli acari prolificano
Gli acari trovano terreno ideale di crescita e riproduzione negli ambienti ricchi di nutrimento, come i tessuti di tende, tappeti, lenzuola e materassi. Riducendo i luoghi dove possono annidarsi gli acari, quindi cercando di evitare tappeti e cuscini, e lavando regolarmente i tessuti che abbiamo in casa, possiamo diminuire la presenza di questi animali.

 

2) Mantenere il giusto livello di umidità
L’umidità indoor, quando è eccessiva, è a tutti gli effetti un inquinante, i cui effetti si ripercuotono non solo sulla salute di chi occupa gli ambienti ma anche sull’edificio stesso. Per quanto riguarda gli acari, essi prolificano negli ambienti chiusi con un tasso di umidità superiore al 60%, dando così origine a tutte le problematiche connesse ad un’eccessiva presenza di tali animali. Mantenendo l’umidità al livello consigliato, circa il 45-50%, si evita un’eccessiva crescita nel numero di acari e si mantiene così l’ambiente più salubre.

 

3) Utilizzare un sistema per il ricambio dell’aria
Il ricambio continuo e sufficiente dell’aria negli ambienti chiusi è fondamentale non solo per limitare il numero di acari ma anche per eliminare gli inquinanti che si accumulano in casa e regolare i livelli di anidride carbonica ed umidità.

I sistemi per la ventilazione meccanica controllata come Helty Flow Easy sono alleati preziosi nella lotta agli acari: estraendo l’aria viziata ed immettendo aria pulita e filtrata non solo si riduce il livello di umidità, ma anche le polveri vengono eliminate, diminuendo così il nutrimento per gli acari e contrastando il loro sviluppo.

 

Vuoi sapere tutto sulla VMC e scoprire la soluzione più adatta per te? Scarica subito la guida gratuita di Helty alla Ventilazione Meccanica Controllata.

Scarica la Guida

Anche tu hai un'esigenza simile?

Sei un professionista?

Se sei interessato a rivendere i nostri prodotti o sei un installatore professionista puoi chiedere una consulenza

Registrati ora
Helty per professionisti e installatori di impianti vmc

Resta aggiornato con le guide gratuite!

Per vivere in una casa sana è indispensabile partire dalla conoscenza. Scopri i fattori che influenzano la qualità dell’aria, i rischi invisibili, i comportamenti virtuosi e le tecnologie utili ed efficaci.
Scarica gli ebook Helty

Qualità e prestazioni certificate

Le prestazioni dei sistemi di ventilazione Helty sono riconosciute dal Sigillo Qualità Casa Clima ed hanno ottenuto le validazioni SIMA e BioSafe

  • Certificazione CasaClima - KlimaHaus
  • Certificazione SIMA - Società Italiana di Medicina Ambientale
  • Certificazione Biosafe.it