Qualità dell’aria in casa: cose da tenere a mente - Helty Flow
Logo Helty blu

Qualità dell’aria in casa: 5 cose da sapere

L’aria è il primo alimento della vita: cosa respiriamo quando siamo chiusi in casa?

qualità aria indoor

L’aria in casa è fino a 10 volte più inquinata rispetto all’aria esterna: l’inquinamento domestico infatti si accumula a causa degli spazi ridotti e può costituire un serio pericolo per la salute.

Le patologie dovute alla scarsa qualità dell’aria indoor costano, solo nel nostro Paese, più di 200 milioni di euro l’anno in spese sanitarie, con particolare incidenza tra bambini, donne in gravidanza e soggetti già affetti da altre patologie (dati del Gruppo di Studio Nazionale sull’Inquinamento Indoor dell’Istituto Superiore di Sanità).

In qualsiasi casa sono presenti fonti di inquinanti indoor, e le persone che vi abitano producono inquinanti semplicemente svolgendo le attività quotidiane. Tra i principali gruppi di inquinanti figurano i Composti Organici Volatili, o VOC, vari tipi di gas come l’anidride carbonica e il radon, l’umidità, le polveri e il particolato aerodisperso, i residui biologici di vario tipo.

 

Per avere aria pulita in casa occorre cambiare aria regolarmente, aprendo le finestre almeno ogni due ore: questo però provoca la dispersione del calore accumulato all’interno grazie al riscaldamento in inverno, e della frescura ottenuta con il condizionatore d’estate.

La dispersione dell’energia termica provoca un aumento sensibile dei costi in bolletta, in quanto è necessario ricominciare a scaldare, o raffreddare, l’ambiente a partire da una temperatura sfavorevole. Senza contare che spesso siamo fuori casa per tutto il giorno e in alcune zone è davvero sconsigliabile lasciare le finestre aperte, anche d’estate, per non attirare ospiti indesiderati.

 

Inoltre, anche l’aria esterna può contenere inquinanti dannosi, soprattutto se si vive in zone molto trafficate o vicine ad aree produttive: smog, polveri sottili come PM10 e PM2,5, pollini e allergeni potrebbero entrare in casa aprendo le finestre.

 

La soluzione? Un sistema di ventilazione meccanica controllata con filtro in grado di arrestare polveri e pollini, per un continuo ricambio che migliori davvero la qualità dell’aria in casa.

 

ventilazione_meccanica_controllata_retrofit_camera

Anche tu hai un'esigenza simile?

Sei un professionista?

Se sei interessato a rivendere i nostri prodotti o sei un installatore professionista puoi chiedere una consulenza

Registrati ora
Helty per professionisti e installatori di impianti vmc

Resta aggiornato con le guide gratuite!

Per vivere in una casa sana è indispensabile partire dalla conoscenza. Scopri i fattori che influenzano la qualità dell’aria, i rischi invisibili, i comportamenti virtuosi e le tecnologie utili ed efficaci.
Scarica gli ebook Helty

Qualità e prestazioni certificate

Le prestazioni dei sistemi di ventilazione Helty sono riconosciute dal Sigillo Qualità Casa Clima ed hanno ottenuto le validazioni SIMA e BioSafe

  • Certificazione CasaClima - KlimaHaus
  • Certificazione SIMA - Società Italiana di Medicina Ambientale
  • Certificazione Biosafe.it