Purificatori d'aria, cosa sono e come scegliere il più adatto
Logo Helty blu

Purificatori d’aria: cosa sono e come scegliere quello più adatto per la tua casa

Come funzionano i purificatori e quali sono le differenze tra purificatore d'aria e ventilazione meccanica controllata

purificare l'aria in camera da letto

I purificatori d’aria sono elettrodomestici che filtrano l’aria indoor da alcune delle principali sostanze inquinanti come particelle organiche, acari della polvere e batteri, impiegando varie tecnologie per effettuare questo lavaggio dell’aria, che viene filtrata senza aprire le finestre e senza che ci sia un effettivo ricambio d’aria.

 

Come funzionano i purificatori d’aria?

I metodi di purificazione si possono riassumere in diverse categorie:

  • sterilizzazione termodinamica, dotato di una piastra in ceramica microporosa che si riscalda a 200° e distrugge con il calore le particelle inquinanti organiche
  • irradiazione ultravioletta, che utilizza delle lampade UV per distruggere le particelle organiche
  • filtri a carbone attivo, che trattengono gli agenti chimici e le particelle inquinanti disperse nell’aria che passa attraverso il filtro
  • polarizzazione elettronica, che crea un campo elettrico atto a trattenere le particelle inquinanti con cui entra in contatto
  • ionizzazione, che utilizza degli ioni positivi per catturare le sostanze inquinanti, poi attirate verso un’apposita piastra dotata di carica negativa.

 

purificare l'aria in camera da letto

 

Cosa considerare nella scelta di un purificatore?

Al di là delle diverse tecnologie di purificazione dell’aria, andranno considerati anche i consumi elettrici dei vari apparecchi, i costi di gestione come i filtri da sostituire, l’effettiva capacità di filtraggio e il volume d’aria che può essere trattato da un singolo apparecchio: esistono infatti purificatori per stanza singola e macchine che invece sono adatte a trattare l’aria di tutta la casa.

 

Quali sono le differenze tra purificatore e VMC?

Mentre un purificatore elimina le particelle dannose come fumo, batteri e polvere, grazie al processo di filtrazione, e rimette quindi in circolo la stessa aria purificata, un sistema di ventilazione meccanica controllata non solo effettua un’efficace azione di filtrazione grazie a sistemi come il filtro antipolline F7 come Helty Flow, ma nel contempo ricambia l’aria esausta, satura di umidità in eccesso e anidride carbonica e altri inquinanti non eliminabili con un purificatore come il gas radon, immettendo aria nuova, filtrata dagli inquinanti esterni come pollini e polveri sottili.

Inoltre, molti sistemi vmc sono dotati di una funzione di recupero del calore, che viene sottratto all’aria in uscita e ceduto all’aria in entrata, consentendo un notevole risparmio sulle spese di riscaldamento e raffrescamento. In questo modo è possibile avere in casa un’aria non solo purificata ma anche fresca e piacevole come con le finestre sempre aperte.

guida alla scelta della vmc

Anche tu hai un'esigenza simile?

Sei un professionista?

Se sei interessato a rivendere i nostri prodotti o sei un installatore professionista puoi chiedere una consulenza

Registrati ora
Helty per professionisti e installatori di impianti vmc

Resta aggiornato con le guide gratuite!

Per vivere in una casa sana è indispensabile partire dalla conoscenza. Scopri i fattori che influenzano la qualità dell’aria, i rischi invisibili, i comportamenti virtuosi e le tecnologie utili ed efficaci.
Scarica gli ebook Helty

Qualità e prestazioni certificate

Le prestazioni dei sistemi di ventilazione Helty sono riconosciute dal Sigillo Qualità Casa Clima ed hanno ottenuto le validazioni SIMA e BioSafe

  • Certificazione CasaClima - KlimaHaus
  • Certificazione SIMA - Società Italiana di Medicina Ambientale
  • Certificazione Biosafe.it