Smog e salute

Smog e inquinamento in città: cos'è, perché si forma, quali sono i rischi per la salute e come difendersi.

Smog e inquinamento in città
Nei mesi invernali si sente spesso parlare di inquinamento in città, smog e polveri sottili, assieme ad una serie di provvedimenti che dovrebbero ridurne l’incidenza come l’adozione della circolazione a targhe alterne o il blocco del traffico. Ma di cosa si tratta? E quali sono le conseguenze sulla salute di chi vive e lavora in città?

Lo smog o nebbia nera è l’inquinamento delle fasce più basse dell’atmosfera: gas e polveri sospese in aria si concentrano a livello strada e abitazioni nelle città e costituiscono un serio problema per la salute umana.

Perché lo smog è pericoloso per la salute
Lo smog è composto principalmente da una miriade di particelle di polvere molto fini, dette polveri sottili. Si tratta di polveri della grandezza di pochi micrometri, ovvero un millesimo di millimetro, che vengono respirate e veicolano sostanze dannose in profondità nei polmoni e nel circolo sanguigno. Le più famosi sono le PM10, del diametro di 10 micrometri, ma la maggior parte delle polveri in sospensione, quello che viene definito particolato atmosferico, è composta dalle PM2,5, grandi un quarto e ancora più pericolose per la salute umana.

Cosa provoca lo smog?
Lo smog è un miscuglio di polveri e gas di varia natura, per lo più dovuta alle attività umane. Le maggiori concentrazioni si verificano in inverno in quanto molte polveri sono dovute ai riscaldamenti domestici e al traffico veicolare. Inoltre, in inverno le precipitazioni sono scarse, quindi la pioggia non può lavar via le polveri dall’aria. Nelle città, dove sono presenti molte abitazioni e c’è molto traffico, lo smog è più concentrato e dannoso, ma le polveri sottili sono presenti anche in campagna, derivate da attività come l’allevamento e le attività agricole.

smog traffico

Perché lo smog c’è solo in inverno?
Le particelle inquinanti che compongono lo smog si producono di continuo, ma solamente nei mesi invernali sentiamo parlare di targhe alterne e allarme polveri sottili. Questo perché d’inverno gli impianti di riscaldamento sono quasi sempre accesi, producendo molto più particolato che va disperso in atmosfera, e inoltre nei mesi invernali le precipitazioni sono ridotte. La pioggia abbatte al suolo le polveri sottili, pulendo letteralmente l’aria, ma d’inverno piove poco e quindi lo smog aumenta. Le maggiori concentrazioni si raggiungono nei centri cittadini e in zone dalla particolare conformazione orografica, come la pianura padana, dove non circola aria e l’inquinamento prodotto rimane stagnante anche per lunghi periodi.

Come proteggersi dallo smog?
Gli accorgimenti per proteggersi dallo smog sono di facile attuazione da parte di chiunque:

  • Evitare di percorrere le strade più trafficate, e se si passa in auto, mantenere i finestrini chiusi per sfruttare i filtri dell’aria che proteggono l’abitacolo.
  • Non uscire nei momenti di picco delle polveri sottili, che coincidono solitamente con quelli di punta del traffico: mattina, pausa pranzo e soprattutto la sera.
  • Se si vive o lavora in zone molto inquinate, evitare di aprire le finestre nei momenti di massima concentrazione degli inquinanti.
  • Valutare l’acquisto di un sistema di Ventilazione Meccanica Controllata, che possa ricambiare l’aria indoor immettendo negli ambienti aria filtrata dalle polveri sottili e dallo smog. I filtri antipolline F7 di Helty Flow sono in grado di arrestare anche le particelle PM2,5, oltre alle più grossolane PM10.

Scopri i nostri prodotti

Flow a incasso Flow 100

Potenza e discrezione: con una portata d'aria sino a 100 m3/ora, Flow 100 è la VMC a incasso nel muro che assicura comfort e aria pulita nei grandi spazi. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità aria e App.

Flow a incasso Flow 70

Performante e silenzioso, Flow 70 è l'unità di VMC puntuale a incasso nel muro progettata per locali di medie dimensioni. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità dell'aria e App.

Flow a incasso Flow 40

Flow 40 è la VMC puntuale a totale scomparsa nel muro, secondo la filosofia Helty. Ideale per stanze sino a 30 mq. Disponibile anche in versione Pure con sensori di qualità dell'aria e App.

Flow Easy

La soluzione ideale per camerette e cucine di piccole dimensioni. Unisce prestazioni elevate, semplicità di installazione e massima integrazione in qualsiasi ambiente. Funzione iperventilazione e modalità notturna. Dotato di telecomando, per controllare la qualità dell’aria in ogni momento.

Flow Plus

Il sistema di ventilazione forzata per camere da letto e cucine, con il massimo della filtrazione per la salute di tutta la famiglia. Funzione Free Cooling per rinfrescare in modo naturale, sensore igrometrico che regola automaticamente il livello di umidità in casa. Smart App per il controllo wireless da smartphone e tablet.

Flow Elite

Perfetto per ambienti ampi, come salotti e open space, Helty Flow Elite garantisce le migliori prestazioni e una gestione smart del ricambio d’aria grazie ai sensori igrometrico, CO2 e VOC integrati. L’illuminazione LED di design, dimmerabile, illumina gli spazi con eleganza e discrezione.

Temi caldi

gas_radon_casa
Approfondimenti, Salute

Gas radon in casa: quello che devi sapere per proteggere la tua famiglia

Scopri di più
qualità_aria_inquinamento
Qualità dell'aria, Salute

Qualità aria e inquinamento: che aria respiriamo?

Scopri di più
Approfondimenti

Cos'è e quanto costa un impianto di ventilazione meccanica controllata

Scopri di più