Come risparmiare sul riscaldamento, cambiando aria senza aprire le finestre

Ridurre i consumi energetici
Risparmiare sui consumi in casa non è solo una questione economica: oltre alle bollette, spendere meno in riscaldamento consente di ridurre il nostro impatto sull’ambiente, contribuendo a diminuire e disperdere in ambiente la produzione di inquinanti come monossido di carbonio e polveri sottili, migliorando quindi l’ambiente in cui viviamo e favorendo condizioni di salute migliori.

 

Il riscaldamento invernale
Nei mesi invernali è necessario riscaldare gli ambienti in cui viviamo, per evitare di ammalarci e di raffreddare eccessivamente gli edifici dove trascorriamo le giornate. I problemi iniziando quando non si arieggiano più le stanze per evitare di sprecare il calore ottenuto con il riscaldamento, portando all’accumulo di anidride carbonica, aria viziata ed inquinanti negli ambienti indoor.

Se si aprono le finestre si ricambia l’aria, ma si disperde la maggior parte del calore e si raffreddano i muri, rendendo necessario spendere una gran quantità di energia per riportare gli ambienti ad una temperatura confortevole, e quando saranno riscaldati sarà ora di cambiare nuovamente l’aria aprendo le finestre.

 

Risparmiare con la VMC
Un sistema di ventilazione meccanica controllata o VMC, consente di ovviare al problema della dispersione dell’energia termica ottenuta con il riscaldamento: il recuperatore di calore è in grado di assorbire l’energia termica contenuta nell’aria in uscita e di utilizzarla per riscaldare l’aria fresca che entra, più pulita ma fredda. In questo modo l’aria nelle stanze è sempre pulita e ricca di ossigeno, ma non si disperde il calore dei termosifoni.

La VMC funziona a corrente elettrica, ma il consumo in tal senso è minimo e viene ampiamente ripagato dal guadagno in termini di risparmio sui costi di gestione degli impianti di climatizzazione estiva ed invernale.

 

HeltyFlow è un sistema di ventilazione meccanica controllata a parte, con un consumo di corrente che va dai 4,6 ai 16,5 Watt, quindi paragonabile a quello di una piccola lampadina: tenerlo sempre acceso, per un ricambio d’aria continuo, costa meno di 3 centesimi al giorno. Il recuperatore di calore entalpico a doppio flusso incrociato di Helty Flow è in grado di recuperare il calore dell’aria esausta in uscita con un rendimento dell’86% continuo, senza cali di prestazioni, per un’effettiva riduzione dei consumi energetici domestici e un ambiente più sano in casa.

Scopri i nostri prodotti

Flow Easy

La soluzione ideale per camerette e cucine di piccole dimensioni. Unisce prestazioni elevate, semplicità di installazione e massima integrazione in qualsiasi ambiente. Funzione iperventilazione e modalità notturna. Dotato di telecomando, per controllare la qualità dell’aria in ogni momento.

Flow Plus

Il sistema di ventilazione forzata per camere da letto e cucine, con il massimo della filtrazione per la salute di tutta la famiglia. Funzione Free Cooling per rinfrescare in modo naturale, sensore igrometrico che regola automaticamente il livello di umidità in casa. Smart App per il controllo wireless da smartphone e tablet.

Flow Elite

Perfetto per ambienti ampi, come salotti e open space, Helty Flow Elite garantisce le migliori prestazioni e una gestione smart del ricambio d’aria grazie ai sensori igrometrico, CO2 e VOC integrati. L’illuminazione LED di design, dimmerabile, illumina gli spazi con eleganza e discrezione.

Temi caldi

qualità aria in casa
Qualità dell'aria, Salute

L’importanza di respirare sano, per la nostra salute

L’aria è il primo e fondamentale nutrimento per la vita: possiamo restare senza mangiare o bere per qualche giorno, ma non più di un paio di minuti senza respirare.

Scopri di più